Proteine ​​del siero di latte per la costruzione muscolare

Ottieni un enorme successo con le proteine ​​del siero di latte

Le proteine ​​del siero di latte sono una delle proteine ​​più note per il supporto nutrizionale nella costruzione muscolare. Ma molti atleti non hanno idea di cosa sia la proteina. In particolare, le differenze con altri tipi di proteine ​​sono spesso sconosciute. Le proteine ​​del siero di latte specifiche derivano anche da diversi metodi di produzione. La proteina del siero di latte è disponibile come isolato o come concentrato.

La prima domanda che ora dovremmo porci in relazione alle proteine ​​del siero di latte è: “Che cosa sono le proteine ​​del siero di latte?” – Il termine “siero di latte” deriva dall’inglese e ha il significato tedesco “siero di latte”. È una proteina con tutti gli aminoacidi essenziali di cui il corpo ha bisogno per riparare le cellule e, se necessario, anche per la rigenerazione dopo un allenamento intensivo. Gli amminoacidi essenziali sono vitali per il corpo e non possono essere sintetizzati da esso.

Ciò significa che questi devono essere forniti esternamente. Le proteine ​​del siero di latte sono anche ricche di aminoacidi a catena ramificata che prevengono la disgregazione muscolare prematura. Questi BCAA (L-Leucina, L-Isoleucina, L-Valina) sono assolutamente importanti per l’atleta ambizioso

. Le proteine ​​del siero di latte di per sé sono un sottoprodotto nutriente della produzione di formaggio e ti aiutano a costruire muscoli in modo sostenibile.

Le proteine ​​del siero di latte in polvere sono una delle fonti di proteine ​​di altissima qualità per uomini e donne di tutte le età. Il corpo può assorbire e utilizzare le proteine ​​del siero di latte molto rapidamente grazie a brevi catene di aminoacidi. Ciò consente al tuo corpo di rigenerarsi rapidamente dopo una sessione di allenamento intensiva. Inoltre, le proteine ​​del siero di latte hanno una serie di effetti positivi. Assicura un equilibrato controllo del peso, un sano sistema cardiovascolare e il rafforzamento della struttura ossea.

Ma il fattore più decisivo è il valore biologico della proteina, che ci dà una visione dell’usabilità della proteina da parte del nostro corpo. Nella classifica, la proteina del siero di latte è una delle principali fonti proteiche per quanto riguarda l’usabilità della proteina da parte del corpo umano. La proteina del siero di latte ha un valore di 100-104 punti, che la rende leader.

Qual è la differenza tra concentrato e isolato?

Il concentrato è il più facile da sintetizzare dal processo di fabbricazione. Il contenuto proteico del concentrato è compreso tra il 75 e l’85 percento. Da un punto di vista qualitativo, l’isolato è molto meglio posizionato e ha un contenuto proteico di circa il 90%, con una percentuale di grassi e lattosio ben al di sotto dell’1%. La produzione dell’isolato stesso è notevolmente più complessa. Speciali filtri ceramici filtrano i componenti proteici naturali dal siero di latte mediante microfiltrazione. Inoltre, l’isolato ha una maggiore resa di calcio e una minore proporzione di sodio legante l’acqua.

Ora sappiamo che gran parte delle proteine ​​in polvere è costituita da proteine, ma per quanto riguarda le porzioni rimanenti: di cosa sono fatte? Anche la polvere proteica secca contiene acqua. In genere puoi assumere una quota del 5% qui. Il resto della polvere è costituito da minerali, grassi e carboidrati. Il latte intero pastorizzato viene spesso utilizzato come materia prima per la produzione di proteine ​​in polvere.

Le proteine ​​del siero di latte vengono prodotte a basse temperature per prevenire la denaturazione delle molecole proteiche e delle catene di amminoacidi. L’aggregazione delle proteine ​​porterebbe solo a composti proteici non commestibili. Le proteine ​​denaturate portano a un gel proteico, che è composto da diverse proteine. Questi sono meravigliosi come spuntino tra i pasti.

Con le proteine ​​in polvere, dovresti anche assicurarti che la data di scadenza sia ancora aggiornata. In caso contrario, il consumo di proteine ​​in polvere scadute può causare disturbi allo stomaco. Per la conservazione e la preparazione della proteina, è necessario seguire le istruzioni del produttore. L’isolato di siero di latte è privo di zucchero del latte (lattosio), ma può contenere tracce minime. La maggior parte delle persone con intolleranza al lattosio può gustare l’isolato di proteine ​​del siero di latte senza esitazione. Se non sei sicuro, tuttavia, consulta il tuo medico di famiglia prima di consumare.

In sintesi, si può dire che le proteine ​​del siero di latte dovrebbero essere presenti in ogni famiglia di un atleta, poiché convincono con ingredienti di alta qualità.

Articolo creato 33

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto